CAMPAGNOLI PROF. CARLO GINECOLOGO

Il Prof. Carlo Campagnoli è specialista di ginecologia endocrinologica. È stato docente di Ginecologia Endocrinologica presso la scuola di specializzazione in Ginecologia dell’Università di Torino dal 1971 al 2004. È stato inoltre primario di Ginecologia Endocrinologica all’Ospedale Sant’Anna di Torino dal 1989 al 2003. Attualmente svolge attività di libero professionista presso la Clinica Fornaca di Torino. Telefono: 011/5574721 o 011/5574355.

IPERANDROGENISMI E IRSUTISMO: TERAPIE MEDICHE SPECIFICHE

Il Professor Carlo Campagnoli è specializzato nel trattamento di i perandrogenismi e irsutismo, studiando caso per caso le migliori terapie da adottare e assistendo le pazienti in ogni fase. Da anni punto di riferimento in ambito ginecologico ed endocrinologo per le città di Torino e Milano, il Prof. Campagnoli riceve su appuntamento presso la Clinica Fornaca di Sessant al numero 91 di Corso Vittorio Emanuele II.

Cos'è l'irsutismo e da cosa è causato

L'irsutismo è la condizione per la quale individui di sesso femminile presentano un'anomala presenza di pelo terminale dove esso non è normalmente presente (per esempio su volto e petto).

Si differenzia dall'ipertricosi, che è invece l'aumento di peli in zone dove questi sono già naturalmente presenti nella donna.

L'irsutismo può essere inoltre accompagnato da altri segni di mascolinizzazione (aumento delle masse muscolari, calvizie temporale, cambiamenti nel timbro vocale).

La causa principale che determina questa condizione è l'aumento dell'azione degli ormoni sessuali maschili, anche detti “androgeni”.

Trattamento della patologia

Le terapie disponibili per risolvere i casi di iperandrogenismi, e il conseguente irsutismo, sono svariate e tutte efficaci, anche se spesso di lunga durata. La tipologia di trattamento da applicare deve essere scelta e portata avanti obbligatoriamente con l'appoggio del proprio specialista di fiducia. L'indice di Ferriman e Gallwey aiuterà ad attribuire un valore realistico a ogni sede oggetto di aumento di peli. Tra i farmaci utilizzati per il trattamento di irsutismo e iperandrogenismi si elencano, tra gli altri:

  • i contraccettivi orali, grazie all'azione combinata di estrogeni e progestinici;
  • l'eflornitina, che inibisce l'enzima ornitina-decarbossilasi nei follicoli piliferi;
  • lo spironolattone, ad azione progestinica oltre che antagonistica dei recettori androgenici;
  • il ciproterone acetato, in grado di bloccare i recettori degli androgeni;
  • il medrossiprogesterone acetato, inibitore della sintesi di androgeni a livello ovarico.
Share by: