CAMPAGNOLI PROF. CARLO GINECOLOGO

Il Prof. Carlo Campagnoli è specialista di ginecologia endocrinologica. È stato docente di Ginecologia Endocrinologica presso la scuola di specializzazione in Ginecologia dell’Università di Torino dal 1971 al 2004. È stato inoltre primario di Ginecologia Endocrinologica all’Ospedale Sant’Anna di Torino dal 1989 al 2003. Attualmente svolge attività di libero professionista presso la Clinica Fornaca di Torino. Telefono: 011/5574721 o 011/5574355.

TERAPIA MEDICA PER IL TRATTAMENTO DELL'ENDOMETRIOSI

L’ endometriosi può essere curata efficacemente con l’ausilio di un’opportuna terapia medica. Sono oggi disponibili terapie farmacologiche (ormonali) che consentono di far fronte al problema anche su lunghi periodi.
Le terapie ormonali si basano sul blocco più o meno completo della funzione ovarica, con inibizione dell’ovulazione e/o riduzione sino alla scomparsa (amenorrea) del flusso mestruale. Si impiegano progestinici o nuove formulazioni estro-progestiniche. La terapia medica ormonale non è in grado di far riassorbire completamente i focolai; tuttavia è estremamente efficace nel contrastare il dolore, contenendo nel contempo la crescita degli impianti presenti e riducendo il rischio di nuovi impianti.
Essa è indicata:

  • nei casi di documentata endometriosi superficiale;
  • quando vi sia una forte presunzione della presenza di endometriosi, ma vi siano motivi per evitare o posticipare l’intervento chirurgico (laparoscopia);
  • dopo l’intervento chirurgico, anche sul lungo periodo.

Ciò sino alla ricerca della gravidanza, che comunque dovrebbe avvenire al più presto possibile.

Altre forme di terapia ormonale - che determinano una seppur transitoria menopausa con disturbi climaterici e perdita di tessuto osseo - dovrebbero essere riservate a situazioni particolari, ad esempio nei mesi precedenti l’applicazione di una tecnica di procreazione assistita di II° livello (FIV-ET).

L’intervento chirurgico

In non pochi casi è opportuno intervento chirurgico per laparoscopico di rimozione dei focolai. Tuttavia la patologia è potenzialmente cronica, con spiccata tendenza a recidivare dopo chirurgia: segni e sintomi ricompaiono nel 25% dei casi entro tre anni e nel 40-50% dei casi entro cinque anni.

Per una consulenza specialistica, il Prof. Carlo Campagnoli rappresenta un punto di riferimento a Torino e Milano. Fissa un appuntamento chiamando i numeri 011.5574721- 011.5574355.

Share by: